Strumenti Formativi

La simulazione nella formazione medica prevede l’utilizzo di tecniche nello spettro dall’alta, alla media e bassa fedeltà. Ciascuno degli strumenti adoperati in simulazione prevede la stretta interazione tra i settori di bioingegneria e medicina.

La simulazione ad alta fedeltà e ad alta tecnologia è rappresentata dall’utilizzo di simulatori che prevedono riproduzione in scala del corpo umano dall’età neonatale all’età adulta, in grado di riproporre, nei limiti della tecnologia, la fisiologia e le reazioni fisio-patologiche del corpo umano in risposta ad un evento clinico o ad un intervento terapeutico.

I manichini ad alta fedeltà presentano un sistema fisiologico e di risposta ai farmaci integrato, suoni cardiopolmonari realistici e polsi periferici, possibilità di rilevamento della pressione arteriosa manuale e di monitoraggio dei parametri vitali.

I manichini ad alta fedeltà sono predisposti per la strumentazione medica e infermieristica.

La simulazione ad alta fedeltà e bassa tecnologia è rappresentata dall’ utilizzo di simulatori per l’acquisizione di competenze tecniche, come la venopuntura, l’esplorazione rettale, il posizionamento di un catetere venoso centrale, la puntura lombare.

La robotica sviluppata principalmente per la simulazione in ambito chirurgico

I serious games

La realtà virtuale e i sistemi di percezione aptica

La simulazione con l’utilizzo di programmi informatici per lo sviluppo di casi clinici interattivi